Seminario Formativo
15 Maggio 2020 - 17.30 / 19:30

L’INNOVAZIONE PERSONALE

APPRENDIMENTO, MEMORIA E CREATIVITA’

Lynda Gratton e Andrew Scott, nel loro recente libro The 100-year life, sostengono che la rapida crescita della speranza media di vita verso i 100 anni porterà gli individui a dover impostare la vita stessa in più fasi; Un maggior numero di generazioni vivranno contemporaneamente gli stessi contesti organizzativi. Giovani e anziani avranno le stesse possibilità di agire il proprio ruolo ?

Molti ritengono che la mente di un anziano non sia in grado di apprendere come quella di un giovane.  Ci soffermeremo quindi sul tema dell’apprendimento (anche quello di tipo formale), utile e indispensabile a qualunque età, con un’importanza e un impatto addirittura crescenti all’aumentare dell’età stessa.  Ma quanto e come la memoria influisce sull’apprendimento nei diversi momenti della nostra vita. Le neuroscienze  saranno in grado di dimostrare queste relazioni.

La persona sarò in grado di mantenere la motivazione all’apprendimento nel tempo? Sarà in grado di generare la propria innovazione?
 
Per combattere la rapida obsolescenza delle conoscenza occorrerà abilitare modalità di innovazione personale, ovvero la creatività.

“La creatività è un tentativo di risolvere un conflitto generato da pulsioni istintive e biologiche non scaricate, perciò i desideri insoddisfatti sono la forza motrice della fantasia ed alimentano i sogni notturni e quelli ad occhi aperti.”
S. Freud

 
 
 

 PROGRAMMA

  1. l’aumento delle aspettative di vita e di lavoro
  2. Innovazione personale
  3. l’apprendimento come risorsa 
  4. il ruolo della memoria
  5. La creatività come chiave di successo

 DESTINATARI

Docenti, progettisti di formazione, direttori di organismo, coach e facilitatori.

Seminario aperto ai soci ed ai non soci AIF

Attribuisce 0,5 Crediti formativi

WEB MEETING ZOOM

Gli iscritti riceveranno il link di Accesso alla piattaforma la sera prima dell’incontro.

Sarà possibile iscriversi entro le 17. del 14 maggio 2020.

INTERVENTI

FERRUCCIO FIORDISPINI
laureato con lode in Economia e Commercio presso l’Università di Perugia ha conseguito il master in comunicazione e marketing Publitalia ’80 a Milano. E’ stato ufficiale istruttore col grado di sottotenente presso l’Accademia di Guardia di Finanza, ed è attualmente un formatore nazionale e internazionale di AFS Intercultura, la più importante associazione di volontariato al mondo, dedita allo sviluppo dell’educazione interculturale. Nel corso della sua carriera è stato anche direttore della Scuola Internazionale di Alta Formazione, fondata dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, oltre che presidente del prestigioso Centro Studi sul Turismo di Assisi. Country Representative di Emergenetics International per l’Italia, è il responsabile dello sviluppo e della gestione delle attività in questo Paese. Ferruccio è un Associate Emergenetics Certificato dal 2010, successivamente è stato promosso Formatore Avanzato, e ora è un Master Associate, ossia un formatore di trainer Emergenetics.

ELISA MARCHESELLI
Laureata all’Università di Firenze in Scienze e Tecniche di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione. Ha conseguito l’attentato di Psicodiagnosta Rirschach frequentando la Scuola Romana Rorschach. Esperta di social crime: il cyberbullismo, la cyberpedofilia ,il cyberstalking, gambling on line,cybercrime, internet addiction. Presidente del Gruppo Psicologi Confcommercio Arezzo in rappresentanza della professione e Presidente dell’Associazione ERA EmpatyReallyAction, con progettualità sui temi del cyberbullismo/hatespeech. Formatore/docente Scuola dello Sport(CONI).

 

 COORDINAMENTO

MARIO TESTA  Consigliere Delegazione Campania – Docente Associato Università degli studi di Salerno

ISCRIVITI ORA